Quando e come fare la spesa fuori dal proprio Comune.

Il DPCM del 3 novembre ha vietato gli spostamenti tra Comuni nelle zone arancioni come l’Emilia Romagna. Tuttavia, a seguito dei chiarimenti forniti dal Governo, si precisa che “fare la spesa rientra sempre fra le cause giustificative degli spostamenti” anche fuori Comune, “a condizione che il proprio Comune non disponga di punti vendita o nel caso in cui un Comune contiguo al proprio presenti una disponibilità, anche in termini di maggiore convenienza economica, di punti vendita necessari alle proprie esigenze”. In questi casi, lo spostamento al di fuori del proprio Comune è quindi consentito ma si dovrà essere autocertificati.
 
Inoltre è stato chiarito che ci si può spostare anche per beni diversi da quelli alimentari ma sempre nell’ambito delle categorie definite dalla delibera.

Articoli Correlati